Intelligenza Artificiale: Casi d’uso Curiosi!

L’intelligenza artificiale (detta anche AI) cresce alla velocità della luce e in questo articolo vi porto fatti curiosi su AI e algoritmi accaduti nel mondo.

AI Face Recognition

Feed Instagram: Vince il Volto

Sembra più che probabile che l’algoritmo del feed di notizie di Instagram classifichi le immagini contenenti testo molto più in basso rispetto ad altri tipi di immagini. Un post che mostrava un volto di una persona aveva una probabilità del 32% di apparire nei feed di notizie, mentre i post che mostravano un testo avevano solo il 30% di possibilità di raggiungerli.Più info sull’algoritmo di Instagram qui

AI a scuola: indivinerà i voti?

Quasi 100 scuole di Hong Kong, dove l’insegnamento online continua, utilizzano uno strumento con alla base la AI, che monitora l’espressione facciale dei bambini. Il software, introdotto nel corso della pandemia, fornisce anche valutazioni sul grado di attenzione e previsioni dei voti che i bambini prenderanno. Queste previsioni sono tutte basate su un’osservazione del viso dei bimbi e una derivazione della loro presunta capacità di attenzione nell’aula virtuale.  Il software che si pone l’obiettivo di migliorare l’apprendimento, è stato fornito dagli amici di FindsolutionAI.

Etica e AI vanno d’accordo in Google?

Google ha di recente licenziato i suoi due co-direttori dell’etica dell’AI, Timnit Gebru e Margarett Mitchell. Sempre in questo periodo, Google ha anche sviluppato, algoritmi addestrati su enormi quantità di dati non protetti, aspetto che era stato criticato dai due co-direttori in un documento di ricerca. Il frettoloso dispiegamento di algoritmi sui telefoni di miliardi è aspetto importrante anche se questa storia è completamente ignorata dal grande pubblico, dai media, dall’industria tecnologica e dal mondo accademico. Intanto Google & Youtube bloccano (con il machine learning) in automatico gli annunci contenenti la parola pillola, considerandola un termine medico anche se la landing page parla di educazione finanziaria.

Algoritmo Facebook in Australia

I legislatori dell’Australia sono scatenati contro i FAG (Facebook, Amazon Google): il Codice Australiano della Contrattazione News Media, che ha portato al blocco delle notizie di Facebook nel paese, contiene una disposizione che obbliga le piattaforme a rivelare i cambiamenti nei loro algoritmi con 14 giorni di anticipo ai media e siti di notizie come ad esempio quelli del gruppo News Corporation di Murdoch (che guarda caso è un imprenditore australiano).

Se sei arrivato alla fine dell’articolo, condividi queste curiosità sulla AI

 

 

 

Commenti

Iscriviti al mio canale YouTube

Eventi Digital

Articoli che potrebbero interessarti

> Tutti gli articoli

Come eliminare lo spam da Outlook e utilizzare il filtro Outlook

Alzi la mano chi non ha mai avuto problemi di posta indesiderata…
Continua a leggere

Google My Activity: cos’è e come cancellare definitivamente la cronologia delle attività

Ricordi quando andavi sui siti di dating online all'insaputa della tua dolce…
Continua a leggere

Come rimuovere le informazioni personali da file Office e PDF

Lo sai che alcuni file che produci mantengono al loro interno i…
Continua a leggere