Ale Agostini

Google_cloud_next

Esplora le innovazioni presentate alla conferenza Google Cloud Next di aprile 2024. Scopri come l’AI sta trasformando la gestione del cloud e l’analisi dei dati

Google scansiona il web per allenare l'AI e raddoppia i suoi guadagni

Con l’interesse e l’uso sempre crescenti dei sistemi di intelligenza artificiale, una delle domande più comuni è: “Da dove vengono prese le informazioni?” La risposta la troviamo nelle nuove condizioni di servizio di Google. Ma quali sono le implicazioni in termini di privacy dei contenuti? Se siete interessati all’intelligenza artificiale

gestione del tempo

Gestire bene il proprio tempo sul lavoro è essenziale per aumentare l’efficienza e la produttività. Questo significa saper riconoscere le attività che richiedono più impegno e quelle che si possono svolgere più rapidamente.  Così facendo, possiamo concentrarci sui compiti più importanti e portarli a termine in tempo, liberando spazio per

Come riporta una recente intervista sul New York Times del portavoce di Google, a breve la ricerca Google cambia con “nuove funzionalità basate sull’intelligenza artificiale nella ricerca”.  Vediamo cosa succede e perché il leader del search cambia: Lo Shock Samsung, il rischio Apple  I dipendenti di Google sono rimasti scioccati

Metaverso

Il Metaverso era la scommessa principale di Mark Zuckerberg, ma sembra che ora il CEO di Meta ha seppellito silenziosamente il progetto, puntando sull‘Intelligenza Artificiale. INDICE: Che fine ha fatto il metaverso? Le perdite economiche del metaverso in Meta Meta e l’Intelligenza Artificiale Conclusioni Che fine ha fatto il metaverso?

Dall’inizio del 2022 LinkedIn ha dato la possibilità di aggiungere un breve video introduttivo in sovrapposizione alla propria immagine del profilo. Questa funzione permette di aumentare ulteriormente la credibilità del profilo e migliora il personal branding. Il video, verrà mostrato in anteprima agli utenti che accedono sul tuo profilo solamente

Eco-sostenibilità e web L’inquinamento digitale è un fattore che la maggior parte di noi non ha mai considerato, eppure l’utilizzo di qualsiasi apparecchio digitale emette CO2 (anidride carbonica), compresi telefoni, pc e tablet che usiamo tutti i giorni. Per la precisione, è bene dire che esistono due tipi di inquinamento

Torna in alto
Torna su