Vivere Senza i Social Network

Sapresti vivere senza i social media? Se si prova la sfida del social media detox e spegni tutto per 7 giorni. Io l’ho fatto ecco cos’ho scoperto e i risultati.

relax

Cosa è il Social Media Detox

Per Social Media Detox si intende l’astinenza totale dall’utilizzo attivo (postare, commentare, like etc) e passivo (osservare) dei social media personali da qualsiasi dispositivo; nel mio caso in ordine di importanza i social che ho congelato sono Linkedin, Instagram, Facebook, Twitter e Tik Tok.  Non ho considerato social media le piattaforme Google, Youtube, Whatsapp (anche se la scelta è opinabile). L’obiettivo dei digital detox è duplice: azzerare / limitare al massimo l’esposizione alle piattaforme social e quindi guadagnare tempo per altre attività sia di lavoro che piacere.

Risultati & Sensazioni

Il test ha avuto successo per quanto riguarda il non uso dei social: in 7 giorni sono riuscito a vivere senza i social e non aprire nessuna rete sociale. La sfida principale e più difficile è stata non guardare mai le notifiche email che ti arrivano comunque dicendo che qualcuno ti ha menzionato. Li ti scatta un’enorme curiosità e il desiderio di dopamina ti spinge a scoprire chi parla di te; il segreto sta nel dirsi “se è davvero urgente chiamano o scrivono una mail”. In effetti nessuna notifica era urgente ( anche i 3 preventivi SEO che mi hanno richiesto su Linkedin non erano urgenti)

Usando zero social, ho guardato di più le email, Youtube, la TV classica, la chat Whatsapp, i siti delle notizie e l’app di Google Discover (che per certi versi assomiglia ad uno stream social di notizie).

Al netto di tutto ho guadagnato del tempo che stimo in circa 2 ore settimanali (che su base annua sono 104 ore!); grazie a questo mi sono allenato di più  (3 volte invece della media 2), ho letto di più ( 2 capitoli invece di 1), ho camminato più del solito (aiutato anche da belle giornate).

In termini di sensazioni, il vero distacco dai social media emotivamente lo senti nelle prime 24-48 ore in cui in effetti ogni tanto ti fai la domanda “ma che succederà su Linkedin o Instagram?”. Dopo questo lasso temporale quando pensi di esserti disfatto dei social, arrivano le notifiche email che ti generano curiosità e desiderio di dopamina legato alla curiosità. Qui l’importante è NON guardare neanche l’oggetto dell’email di notifica ( se hai Gmail vanno dirette nella sezione Social) perchè se guardi e apri la notifica sei già risuccchiato dentro. Per chi è / è stato fumatore, le notifiche stanno ai social come l’acquisto delle sigarette sta al loro consumo successivo: se non compri le sigarette probabilmente non fumerai, se non guardi le notifiche probabilmente vivrai bene senza i social.

Conclusioni

Essere risucchiati dalle notifiche è facile anche per un addetto ai lavori come me. La vera soddisfazione del vivere senza i social è riappropriarsi del proprio tempo e gestire gli algoritmi, senza che siano loro ad hackerare il tuo cervello e gestire te. Specialmente adesso che arriva l’inverno e siamo tutti in casa in lockdown.

Ricorda che il Veleno è sempre nella dose: oggi sono tornato ad usare i social ma limitando sempre a 10-15 minuti al giorno. Cosi sono un diversivo e aiutano il cervello, se vai oltre e non riesci a fermarti significa che sei intossicato e deve anche tu fare il social media detox. Adesso

Commenti

Iscriviti al mio canale YouTube

Eventi Digital

Articoli che potrebbero interessarti

> Tutti gli articoli
Pacco Amazon Chargeback

Tengo il Negozio o investo nell’Ecommerce?

Ci sono troppi negozi nelle città svuotate dallo Smartworking? Che fine faranno…
Continua a leggere
black owned activity

La razza nell’algoritmo di Google e Linkedin?

Dopo le mosse di altri big della tecnologia, anche Google aumenta le…
Continua a leggere

Cos’è il Fact Checking delle Foto di Google Immagini?

Secondo voi queste foto mostrano davvero una donna dopo 17 interventi di…
Continua a leggere