SEO e Home Page: il grande equivoco

Molti addetti ai lavori pensano che la Home Page sia la pagina più importante del sito. Non è così!
La convinzione nasce dal fatto che si ritiene che il cliente inizi la navigazione dalla home per scendere sui vari sottolivelli: dati alla mano se il sito è organizzato bene lato SEO e ha molte pagine, la home page è un hub di passaggio.

 

Siloing e SEO

Durante un training SEO tenuto presso un cliente ho spiegato il concetto del silo per il SEO (vedi immagine sopra), mostrando la struttura di un sito di dimensioni grandi. Ad un certo punto un valido professionista del Digital marketing mi fa la domanda: “ma se organizziamo un sito in questo modo, l’utente si stancherà partendo dalla home page e non arriverà agli specifici contenuto dei diversi livelli“.

Inizialmente non capivo la domanda, poi ho capito dove stava il fraintendimento: noi addetti ai lavori guardiamo il nostro sito in modo attento e completo, mentre il cliente finale che cerca una risposta sui motori di ricerca atterra nella specifica pagina di contenuto senza necessariamente passare dalla home in quanto l’indicizzazione va a livello di URL non di dominio. L’utente raramente è interessato a guardarsi tutto il sito, dalla home page fino all’ultimo livello del silo, ma semplicemente vuole subito la specifica pagina che gli serve. Specialmente se naviga da mobile.

Per tanti motivi la home page è la pagina a cui viene dedicata più attenzione e più lavoro, ma in realtà la home è il Gate, la piazza, da cui dovrebbe essere facile trovare i primari collegamenti per le macro sezioni del sito.

Tabella % traffico organico home vs altre pagine: sito con o senza SEO

Se guardiamo attentamente i dati della tabella tratti da Google analytics di 2 siti (uno che ha fatto bene SEO ed uno che lo deve fare- entrambi sono brand di media notorietà), noteremo che il traffico organico sulla home page del dominio ottimizzato è il 16% del totale, mentre il restante 84% delle sessioni va sulle pagine specifiche. Questo perché, generalmente, la home page raccoglie il traffico SEO di brand, mentre le varie pagine prodotto e categorie raccolgono le visite dai motori di ricerca per query più specifiche e mirate. Il Siloing è fondamentale per strutturare al meglio il SEO di un grande sito e valorizzare bene tutti i contenuti per query di brand e generiche.

Commenti

Eventi Digital

Articoli che potrebbero interessarti

> Tutti gli articoli

Vocal Search : 9 utenti su 10 utilizzano gli assistenti vocali

Una recente ricerca di mercato svolta su un campione vasto di utenti…
Continua a leggere
Come cambierà linkedin nel 2019?

Come cambierà Linkedin nel 2019 per le Aziende

I dati del Global Digital Report annuale di We Are Social hanno…
Continua a leggere
Anche Apple vende in Amazon

Accordo Amazon Apple: cosa implica per il tuo brand

Amazon e Apple hanno siglato un accordo che consente ad Amazon di…
Continua a leggere