PERCHE’ TWITTER VA A DUBLINO?

A partire dal 18 maggio 2015, Twitter cambia le condizioni di servizio per gli utenti non residenti in USA: ecco cosa dovete sapere se twittate e se non risiedete in USA.

Logo Twitter

1. Cambio di Giurisdizione per i residenti NON americani

Dal 18/5 avviene un trasferimento della titolarità del trattamento dei dati personali dei propri utenti, che passa da Twitter Inc (sede e leggi USA) a Twitter International Company (sede e leggi Irlanda).

Questo passaggio comporta quindi l’applicazione della normativa irlandese in materia di trattamento dei dati personali.
Twitter segue dunque Facebook, che già aveva trasferito le operazioni Europee ad una società con sede a Dublino, generando critiche piuttosto aspre sul trattamento dei dati personali degli utenti.

2. Perché Irlanda?

Dublino lavora da anni per attrarre investimenti esteri su leve come basse tasse e facilitazioni alle multinazionali. Negli ultimi anni l’Irlanda ha adottato le leggi sulla privacy più permissive d’Europa.

In questo modo Twitter spostando il resto del database mondo con giurisdizione Irlanda, avrà più libertà nel gestire le numerose ed invadenti richieste di dati della NSA legate ai cittadini NON USA.

Inoltre, Twitter deve crescere i ricavi pubblicitari in Europa e con una ragione sociale americana avrebbe trovato molto ostacoli con le regolamentazioni europee..

3. Pseudonimo

Altre novità alle condizioni d’uso di Twitter riguardano la possibilità di registrarsi usando un semplice pseudonimo come nome utente e un numero di telefono come metodo di contatto, ed è stato chiarito come gli utenti possono condividere informazioni personali su altri utenti.

Inoltre le modifiche apportate saranno valide anche per i servizi Digits e Periscope.

Articolo scritto in collaborazione con Sebastiano Carbone.

Maggiori info nel comunicato ufficiale del cambio Twitter.

Commenti

Eventi Digital

Articoli che potrebbero interessarti

> Tutti gli articoli
Calcolare il ROAS per le campagne digital

Calcolare il ROAS per le campagne di digital marketing

Il ROAS (Return on Advertising Spend) ossia il ritorno sulla spesa pubblicitaria…
Continua a leggere
Guida su come fare un brief per un'agenzia SEO

Come scrivere un brief per un’agenzia SEO: Guida step by step

Alla base della selezione di una valida agenzia SEO deve esserci il…
Continua a leggere

Google Chrome 69: Cosa c’è di nuovo nell’aggiornamento

Non solo la nascita di Google Ads tra le novità 2018 per il…
Continua a leggere