Cosa sono i Micro momenti mobile?

Quante volte al giorno controlliamo lo smartphone? In media 150 volte o micro momenti.

Cosa sono i micro momenti? Sono mini intervalli di tempo in cui abbiamo poco tempo e cerchiamo sullo smartphone un’informazione e vogliamo una risposta immediata che tenga conto delle informazioni native della ricerca su mobile, come l’ora, la posizione e il tipo di dispositivo.
Secondo uno studio di Google esistono 3 micro momenti da considerare per il marketing digitale: Esserci, Essere utili ed Essere veloci.

17470913285_01d630162b_b

  • Esserci: vanno individuati i momenti in cui la presenza sul web nel proprio ambito semantico di ricerca è indispensabile.
    Se sono uno studio dentistico a Milano quando cercano il mio nome, deve uscire nella parte alta dello schermo la mia mappa.

ADC_milano

  • Essere utile: Ci sono quattro tipologie di bisogni di un utente da smartphone: Sapere, Andare, Fare o Comprare.
    Se sono un dentista a Milano quando cercano il mio nome + indirizzo, deve uscire la mappa con le indicazioni stradali.
    Sempre se sono un dentista, quando cercano il mio “nome + chiama”, si deve attivare in automatico la chiamata al dentista (questa funzionalità funziona su Android).
    Il momento del “Voglio Comprare” deve dare al cliente diverse opzioni per concludere l’acquisto, come decidere se comprare on-line, al negozio e su quale dispositivo, ma anche poter chiamare.
  • Essere veloci: la velocità è fondamentale nel mobile (è fattore di ranking SEO mobile). Il sito deve essere semplice, con pochi passaggi per portare a termine un’azione o leggere un’ informazione.
    L’usabilità è importante, la velocità di caricamento anche: infatti, il 40% degli utenti concedono massimo tre secondi ad una pagina per caricarsi prima di abbandonarla.
    La ricerca di Google la trovate qui

Il micro-moments marketing da smartphone cambia il modo di proporsi al mercato. Nel prossimo post parleremo della rivoluzione della Ricerca vocale da Smartphone.

Commenti

Eventi Digital

Articoli che potrebbero interessarti

> Tutti gli articoli
Calcolare il ROAS per le campagne digital

Calcolare il ROAS per le campagne di digital marketing

Il ROAS (Return on Advertising Spend) ossia il ritorno sulla spesa pubblicitaria…
Continua a leggere
Guida su come fare un brief per un'agenzia SEO

Come scrivere un brief per un’agenzia SEO: Guida step by step

Alla base della selezione di una valida agenzia SEO deve esserci il…
Continua a leggere

Google Chrome 69: Cosa c’è di nuovo nell’aggiornamento

Non solo la nascita di Google Ads tra le novità 2018 per il…
Continua a leggere