Il nuovo social Google per il 2021? Si chiama Maps…

Quali novità di digital marketing ci porterà il 2021? L’ingresso nei social di Google con l’ecosistema Google Maps che dopo anni di raccolta dati ed investimenti sta velocemente (ed in modo silente) evolvendo in un vero e proprio social media locale. Sveliamo cosa sta accadendo dietro le quinte e come le aziende e PMI possono approfittare di questa silente ma potente innovazione di Alphabet.

Cosa è Google Maps

Lanciato nel 2005 oggi Google Maps è forse il miglior navigatore GPS al mondo in quanto dispone di informazioni in tempo reale sul traffico e sull’affollamento dei luoghi del territorio; questo grazie all’utilizzo via smartphone degli utenti che forniscono la posizione gps.
Google Maps oltre a fornire indicazioni stradali è anche un’interfaccia ricca di informazioni locali legate al territorio ed in particolare alle attrazioni turistiche, hotel, ristoranti, esercizi pubblici. Queste informazioni sono sia user generated (le recensioni dei ristoranti), sia fornite dalle aziende che hanno interesse a farsi trovare nelle ricerche locali su Google.

Google My Business e le guide locali

Google My Business (GMB) è un’ecosistema di visibilità delle attività commerciali offerto da Google e integrato alle mappe locali; nato inizialmente come sistema statico, nel corso degli anni è diventato sempre più dinamico integrando i contributi forniti con il telefonino dagli utenti ed in particolare da una elite di guide locali (chiamate local guides).
Anche per le aziende GMB è diventata quasi come una pagina social in cui postare aggiornamenti e info legati ai business locali (se volete saperne di più su come postare su My business leggetevi prima le regole sul contenuto)
Nel corso del 2020 GMB è evoluto aggiungendo numerose novità tra cui le funzionalità di messaggistica su Maps e Ricerca in cui le aziende con un profilo GMB verificato ora possono inviare messaggi ai clienti direttamente dall’app Google Maps e questi messaggi dei clienti verranno visualizzati nella sezione dei messaggi aziendali nella scheda GMB degli aggiornamenti.
Presto Google aggiungerà la possibilità per le aziende di rispondere ai clienti aggiungendo messaggi direttamente nella Ricerca in un mix che sa molto di pagina social (cosa nelle intenzioni di GMB dove da qualsiasi post creato si può ora avviare una conversazione).
Anche in termini di info per le aziende, My business sta aggiungendo più dati sul rendimento quali ad esempio il numero totale di ricerche che hanno attivato il tuo profilo aziendale, il filtro verso lo scorso anno, l’elenco dei termini di ricerca usati per trovare l’attività.

L’ aggiornamento dell’App mobile Google Maps

Di recente Google Maps (che solo sull’Apple Store ha superato i 5 miliardi di download) ha cambiato logo, ha iniziato a diventare più social (presidiando anche posti come Facebook e Instagram) e subito dopo sono uscite una serie di nuove funzionalità e sistemi di marketing automation che stanno cercando di aumentare il livello di coinvolgimento, il numero e i contributi delle local guides. Ad esempio io come local guide ho ricevuto questo messaggio legato ad una foto postata di recente : “Grazie di aver aggiunto questo splendido scatto a Google Maps. Contributi come questo aiutano gli altri utenti a scegliere tra più attività e luoghi potenzialmente interessanti. Continua così!

Per chi ha visto Social Dilemma su Netflix o conosce i meccanismi con cui i social media cercano di incollarci alle piattaforme, questo è il classico schema che quando fai un’azione social ti manda un complimento “a base di dopamina” che ti premia in quanto utente attivo. Il tutto rinforzato con una sorta di prova sociale che ti fa venire voglia di contribuire ancora di più (vi confesso che io ci sono caduto in pieno, pur conoscendo il trucco).
Se all’inizio il programma delle guide locali sembrava più un tripadvisor volto a raccogliere soprattutto delle recensioni dei ristoranti e hotel, oggi l’evoluzione dell’interfaccia mostra come Google punti a far crescere le guide locali ( da smartphone continua a sollecitare recensioni a tutti quelli che hanno l’App Google Maps) e ha sviluppato un meccanismo di premi, incentivi e metriche che sono un forte indizio che tutto Google Maps vira verso un orientamento da social.

La pubblicità su Map

Come hanno risposto gli utenti a questo cambiamento social di Google Maps? A quanto pare molto bene, con un netto aumento delle recensioni e dei contributi non solo sul canale HORECA (Hotel ristoranti e catering) ma anche sul resto. Il coinvolgimento è tale al punto di interagire con le schede locali proprio come se fossero dei veri touch point per completare delle azioni: guardate ad esempio la scheda Google di un ristorante di un amico dove sempre più clienti invece di chiamare lasciano un messaggio con i loro dati per prenotare il ristorante o la consegna a casa.
Questo comportamento degli utenti pone solide basi sia per la crescita della pubblicità sulla mappa di Google ma anche per una sorta di stream social su Google Maps con tanto di post sponsorizzati dei locali della zona.
Insomma dopo tanti anni di fallimenti social (ricordate Google + ed il libro che ho scritto con Claudio Gagliardini 🙂 ), è solo questione di tempo prima di vedere nascere un nuovo e ricco social media locale chiamato Google Maps

Commenti

Iscriviti al mio canale YouTube

Eventi Digital

Articoli che potrebbero interessarti

> Tutti gli articoli

Social Dilemma e Democrazia dell’Engagement

Cosa ha scatenato l'assalto al congresso americano: le piattaforme social, i messaggi…
Continua a leggere
relax

Vivere Senza i Social Network

Sapresti vivere senza i social media? Se si prova la sfida del…
Continua a leggere
Pacco Amazon Chargeback

Tengo il Negozio o investo nell’Ecommerce?

Ci sono troppi negozi nelle città svuotate dallo Smartworking? Che fine faranno…
Continua a leggere