3 Mosse di Web Marketing per il 2016 da SMX ’15

SMX Milano 2015, l’evento sul web marketing dagli USA, ci ha lasciato diversi spunti e mosse utili per chi farà online marketing nel 2016:

SMX milano 2015
SMX Privè Panel con Michelle Weiss, Ohye Male (Google) e Jeffrey k Rohrs (Yext)

1- La battaglia Youtube vs Facebook

Molti markettari si domandano se fare video advertising sia su Youtube che Facebook:
  • Da una parte i video nativi di Facebook generano sempre più view perché la gente sta sui Social e perché Facebook calcola le visualizzazioni da furbetto (3 secondi di play anche con audio in muto).
  • Youtube resta il centro del video advertising legato al prodotto da e-commerce: dopo le True view Cards, sono appena state lanciate le Youtube Shoppable cards dentro i video dei canali dei “creators” che fanno recensioni di prodotto.
Insomma la battaglia sul Video Marketing tra Google e Facebook è appena cominciata e ci sarà da divertirsi come testimonia il video di Kurzgesagt dove si accusa Facebook di fregare illecitamente (freebooting) i contenuti da Youtube per tenere sui Social gli utenti.

2- SEO e SEM Mobile

La SERP sul Mobile è sempre più complessa da dominare.
Qualche esempio: se scrivi “Hotel Download” escono App che devi ottimizzare con l’App Indexing e ASO, se digiti “ristorante vicino” compare il pacchetto local (via @lithops), i recenti cambi nello spazio destinati degli annunci mobile aumentano la spesa Adwords Mobile e limitano lo spazio SEO disponibile.

Se non vuole fare solo “Google Charity” sul mobile, il web marketing deve attrezzarsi con il real time bidding: su questo tema sotto trovate il mio intervento Slidshare

3- AMP per il Mobile

Il mobile ha superato il desktop come volume di ricerche.
Ecco allora il recente progetto AMP che vuole rendere il contenuto web statico iper veloce da caricarsi in modo che qualsiasi dispositivo mobile sia in grado di aprire le pagine entro 2 o 3 secondi al massimo. I file HTML AMP sono fatti per essere fruiti da mobile e per questo sono rapidissimi a caricarsi. Non c’è nemmeno un transpiler e si aprono senza bisogno di essere processati dai browser moderni

Per maggiori dettagli tecnici ecco il sito ufficiale Ampproject e Github

image_print

Commenti

comments

Ale Agostini

Social & Search Engine Marketing Lover. Writer for HOEPLI ("Trovare clienti con Google"), Marketing Teacher for Iulm & Sole 24 h.
SEO/SEM
Newsletter

Oltre 2000 iscritti, rispettiamo la tua privacy