Ricerca Locale: le Immagini nella Ricerca Locale in Google fanno la differenza

In base ad una recente indagine  condotta da Bright Local sulla Ricerca Locale, emerge come il 60% dei consumatori hanno maggiore probabilità di contattare un’azienda che mostra le Immagini nella Mappa di Google.

la stessa indagine, relativa alla realtà USA dove i negozi hanno capito l’importanza del web, conferma alcuni punti fermi in merito ai business locali:

a) Google places genera circa un terzo delle visite dei siti di negozi o distributori locali in USA. Se aggiungiamo i risultati naturali, passiamo a circa il 50%. Ergo fare il SEO Locale per i vostri punti vendita significa + 50%  in termini di traffico ( o -50% se non lo fate).

b) il 59% dei consumatori usa Google almeno una volta al mese per localizzare un punto vendita geolocalizzato

c) il 71% dei consumatori usa attivamente la ricerca locale

d) il 60% dei consumatori dà maggiore considerazione ai risultati locali  che mostrano le Immagini.

e) Domina sempre Google, Facebook e Bing rincorrono in posizione 6 e 7

In genere ciò che accade negli USA segue in Italia nell’arco dei uno o due anni. Se a questo aggiungiamo che il 2011 ha come trend forte l’aumento della ricerca con il cellulare (per capire il trend “mobile search” basta guardare per strada la gente attaccata al telefonino mentre cammina al punto che hanno fatto una app), è chiaro che i retailers (o produttori!) che si costruiscono il vantaggio sulla ricerca locale oggi ne godranno dei benefici a lungo termine.

Lascia il Tuo commento

*

newspaper templates - theme rewards