Manuale di SEO GARDENING

Di libri che elencano tutti i trucchi per fare azioni di Link building e aumentare il tuo posizionamento su Google (magari senza accennare al fatto che la penalizzazione Penguin è dietro l’angolo) ce ne sono molti, ma nel suo Libro Manuale di SEO Gardening, Francesco Margherita (@francescomarghe), affronta questo argomento da un punto di vista diverso.

recensione Manuale di SEO Gardening

Dopo aver spiegato cosa si intende per “semantica” all’interno del mondo della SEO, l’autore del libro entra nello specifico e affronta l’argomento della link building con un approccio differente rispetto a quella intesa tradizionalmente, analizzando soprattutto Co-citazioni e Co-occorrenze:

Co-citazioni:
Francesco ci spiega come, condividendo gli stessi link con altri siti più autorevoli del mio sia possibile aumentare l’autorevolezza anche del mio sito agli occhi di Google.
Questo vale sia per i link in ingresso, ma anche per i link in uscita, nel senso che se il mio sito linka una fonte che riceve link anche da altri siti più autorevoli del mio (ovviamente sempre dello stesso argomento), possiamo entrare maggiormente nelle “grazie” di Big G.

seo gardening recensione

Co-occorrenze :
Diverso e ancora più delicato è il concetto delle co-occorrenze, cioè il rapporto tra menzioni (senza link al sito) e link in ingresso. Su questo argomento Francesco analizza, anche con esempi pratici, l’importanza sempre crescente di questo rapporto nei confronti della semplice conta dei link che il mio sito riceve.

La chicca SEO:
La chiusura del libro, che riporta principalmente possibili strategie di posizionamento per siti che trattano macro-argomenti specifici (E-commerce, cucina, turismo etc.…), regala anche un interessante intervento (che consiglio di leggere) del mio amico Riccardo Scandellari (@skande) su come il Personal Branding impatta sui motori di ricerca.

In conclusione credo che il libro di Francesco Margherita non abbia un target specifico: nella prima parte infatti è indirizzato a chi sta muovendo i primi passi nel mondo della SEO, la seconda a chi è già introdotto, e l’ultima a imprenditori con una propensione e una conoscenza (anche non approfondita) di Web Marketing.

Commenti

Articoli che potrebbero interessarti

> Tutti gli articoli
spendere bene in google 2018

Come spendere bene in Google

Google è un partner pubblicitario indispensabile per la lead generation di molte…
Continua a leggere
come promuovere la tua ICO

Come promuovere una Initial Coin Offering (ICO)?

Hai fatto la documentazione legale, hai definito la tecnologia di scambio, hai…
Continua a leggere
vietare vendita su amazon

Vietare la vendita di Brand di lusso su Amazon? Si può

Un’azienda può limitare la vendita dei propri prodotti su Amazon e negozi…
Continua a leggere