Come creare una password sicura:
(Anche per Smartphone)

Ricordare tutte le password è diventato un secondo lavoro: tuttavia è fondamentale sapere come creare una password sicura che sia a prova di hacking, furto di identità e nuovi virus in circolazione come Cryptolocker e Ransomware.
Dovendo affrontare l’argomento ‘Sicurezza informatica’ presso il master di marketing del Sole 24 ore, ho deciso di invitare l’amico Raoul Chiesa, fondatore di Security Brokers, nonché uno dei più riconosciuti esperti a livello mondiale di cyber security e membro del PSG e ENISA.
Raoul ha condiviso con noi 5 consigli sulla gestione sicura dei dispositivi (pc, desktop, e smartphone) e relative password per iPhone, wifi, gmail, banca online (ricordate Open SSL?), pc (mac o windows):

20160122_121258~2


1.Usa una regola

Usare la stessa password, associata alla stessa email, per i diversi servizi significa farsi bucare dal primo hacker; costruite una regola da applicare per generare password modulari ma sempre differenti. Ricordatevi che la password alfanumerica deve contenere sia lettere che numeri e almeno un paio di caratteri speciali (disponibili sia nel PC che nella tastiera dello smartphone).

2.Occhio alle APP su Smartphone

Fai attenzione anche ai dispositivi smartphone. Alcune App che scarichi (specialmente da PLAY , sistema operativo Android) vanno a pescare una serie di dati ed in alcuni casi le password digitate. Comprati un antivirus per lo smartphone: quest’anno i dispositivi mobile saranno l’oggetto del desiderio degli hacker che stanno rilasciando dei malaware specifici per iOS e android (Google).

3.Occhio ai software Password

Esistono sul mercato dei software che amministrano per te la gestione e la generazione di password sicure. Salvo che siate degli esperti (o dovete gestire le password aziendali per n account), il consiglio è quello di salvare le password in un documento (file con password o criptato- GPG tool crea file Cifrati).

4.Aggiorna i sistemi operativi e antivirus

La generazione di password sicure non significa che il tuo PC è protetto, per questo resta fondamentale aggiornare i sistemi e antivirus sia del PC che di tablet e cellulari.

5.Non usare Internet Explorer

Tra tutti i browser, i più sicuri restano Mozilla, Safari e Chrome. Sconsigliato Explorer di Microsoft, storicamente tra i più bucati. Su Chrome è possibile salvare le password a livello di account, ma personalmente non ho ancora testato la sicurezza di questa soluzione.

Ed infine USA LA TESTA! Se scarichi un’ app pericolosa o gestisci in modo non sicuro le tue credenziali non c’è pezza che tenga. Quindi usiamo la testa prima di digitare, cambiamo le password aziendali dell’email amministrazione con frequenza bimestrale e sui social e gmail abbiniamo il numero di telefono per il recupero.

image_print

Commenti

comments

Ale Agostini

Social & Search Engine Marketing Lover. Writer for HOEPLI ("Trovare clienti con Google"), Marketing Teacher for Iulm & Sole 24 h.
SEO/SEM
Newsletter

Oltre 2000 iscritti, rispettiamo la tua privacy