Pubblicità su Google Adwords e MICRI Challenge 2012

Google Adwords è una delle più importanti piattaforme pubblicitarie del mondo ed è necessario ormai per tutti conoscerne il funzionamento.  Nell’ambito del corso di Marketing sui Motori di ricerca del Master IULM Micri, quest’anno abbiamo deciso di fare lavorare gli studenti su Google Challenge, ovvero una gara mondiale dove degli studenti creano una vera Campagna di annunci sponsorizzati online per un business reale o un’organizzazione no-profit. La competizione è  sia globale che suddivisa per regioni (America, Europa, Asia, Middle Est e Africa). 
I vincitori della sfida a livello globale riceveranno un viaggio presso il quartier generale di Google a Mountain View, per conoscere il Team AdWords di Google. Per aiutare gli studenti del Master Relazioni Internazionali Micri, abbiamo selezionato qui sotto alcune definizioni chiave da sapere quando si usa Google Adwords

Click: Un click si verifica quando un utente visualizza il tuo annuncio e ci clicca sopra, passando in questo modo al vostro sito web. L’inserzionista paga un ammontare  per ogni click generato dal link pubblicato sulle parole chiave desiderate.

Impression (Visualizzazione): definiamo impression come il numero di volte che un annuncio viene visualizzato. Questo indicatore viene utilizzato come parametro di visibilità per capire la copertura di una campagna pubblicitaria sui motori a pagamento.

CTR (Click Through Rate): è la percentuale di click che gli annunci ottengono fatto 100 il numero di volte che vengono visualizzati  sul motore di ricerca. esempio: se il mio annuncio è visto 100 volte e viene cliccato 5 volte, il mio CTR è 5% ( in genere sopra il 2% è molto buono) .

Landing Page: (pagina di atterraggio) è la pagina proposta all’utente che vi arriva tramite i motori di ricerca dopo aver cliccato su un link sponsorizzato.

Adwords Quality Score: si definisce punteggio di qualità un indice da 1 a 10 proposto da Google Adwords che ci dice quanto i contenuti di una pagina sono coerenti con la parola chiave comprata dall’inserzionista. Se la pagina è ben ottimizzata/ profilata per una specifica parola chiave, avrà un quality score superiore a 4 – 5. All’aumentare del quality score, diminuisce il mio CPC.

Gruppo di annunci: un gruppo di annunci contiene uno o più annunci associati a un insieme di parole chiave. Se la mia Azienda vende “Finestre in Legno” e “Finestre in PVC”, è opportuno mantenere queste 2 linee di prodotto in 2 gruppi di annuncio diversi.

Call to Action: parte del testo dell’annuncio testuale che incoraggia gli utenti a compiere un’azione (es. «Compra Ora», «Registrati» etc…). in genere la presenza di inviti all’azione aumenta il CTR.

Per chi avesse dubbi/domande durante Google Challenge, ricordo che può fare domande su questo Post e/o guardare alcuni link importanti informativi su Adwords:

Il sole della California aspetta gli studenti Micri: In bocca al lupo e Buon Challenge 2012 a tutti!
image_print

Commenti

comments

Ale Agostini

Social & Search Engine Marketing Lover. Writer for HOEPLI ("Trovare clienti con Google"), Marketing Teacher for Iulm & Sole 24 h.
  • Chi può partecipare a questa gara? Chi vince?

    • Ale Agostini says:

      Google Online Marketing Challenge è un’opportunità che Google riserva solo agli studenti per creare vere Campagna di Marketing Online. I vincitori sono scelti in base ai risultati raggiunti dalla Campagna Adwords.

  • Alessandra Cervi says:

    Buongiorno,
    abbiamo difficoltà nella registrazione del gruppo su Google Challenge. La mail di riferimento del professor Agostini non viene riconosciuta in quanto non registrata.
    “The professor email you entered has not been registered. Please check and try again.”
    Abbiamo sbagliato indirizzo mail, oppure si tratta di un ritardo nella registrazione di questa?

    Grazie dell’attenzione,
    Alessandra, Pamela, Ana, Margherita e Elia

    • Ale Agostini says:

      Ciao Ragazzi, sono Paolo e lavoro con il dott. Agostini. Vi informo che l’indirizzo email da inserire su Google Challenge è il seguente: master.micri@iulm.it . Purtroppo Google sta prendendo più tempo del previsto per completare la registrazione del professore. Se non riuscite a registravi inserendo la mail corretta aspettate fino alla prossima settimana.
      In ogni caso, potete sempre iniziare con la stesura del Pre-Report. Un saluto.

      • Ale Agostini says:

        Ciao Ragazzi, vi scrivo in merito alla vostra richiesta di informazioni per la stesura del pre-report. Al seguente link (http://www.google.com/onlinechallenge/judging.html) trovate dei report fatti nelle edizioni precedenti di Google Challenge, da poter utilizzare come linee guida.
        Per quanto riguarda la registrazione dei gruppi, vi verrà notificato quando sarà possibile effettuarla, poiché Google non ha ancora confermato la registrazione del Docente.

  • Alessandra, Pamela, Elia, Margherita says:

    Buongiorno,

    vorremmo chiedere delucidazioni in merito alla stesura del pre-report.
    Network(s) for their AdWords ads, Ad serving options e Proposed success metrics: a cosa fanno riferimento?

    Grazie della disponibilità.
    Alessandra, Pamela, Elia, Margherita

    • Ale Agostini says:

      Network(s) for their AdWords ads: indicate se volete gli annunci su altre reti di ricerca oltre a Google (esempio in Italia: tiscali, libero). Consiglio di fare SOLO google.
      Ad serving options: lasciate la pubblicazione Standard
      La pubblicazione standard distribuisce il budget nel corso del giorno, evita che si esaurisca il denaro le prime ore del giorno. consigliata per chi desidera raggiungere il proprio pubblico durante tutta la giornata anziché solo durante le ore del mattino.
      Proposed success metrics: dovete indicare la metrica associata all’obiettivo ( esempio: pagina di completamento acquisto online, pagina di completamento del form).oviamente se avete un indicatore di conversione.

      Condividete con i vostri colleghi. buon lavoro . Ale