Analisi Concorrenza Web: # 4 Dritte per cercare dentro un sito web con “ site ”

Il mio capo mi chiede un’analisi della concorrenza web di un sito enorme da 1 milione di pagine: come faccio a trovare solo tra le pagine che hanno i temi di mio interesse? Quante pagine ha il dominio del mio concorrente? Quante URL ha il sotto dominio? Quante sono state fatte in un certo periodo temporale?

Per analizzare la concorrenza web, la normale ricerca tramite la sezione generale di un motore di ricerca darebbe risultati troppo vasti e generici: in questo ci aiuta  il comando avanzato site :  (funziona su Bing, Yahoo, Google, Yandex e Baidu), che restringe la ricerca a un insieme circoscritto di domini dei competitor, invece che restituire evidenze da tutti i domini indicizzati. Questo post illustra # 4 dritte associate al comando avanzato SITE ( o trucchi sull’uso di Google utili anche a capire se il nostro reparto IT- web agency ha fatto i compiti bene…).

#1 | Cercare velocemente pagine con temi di mio interesse su un sito specifico

Se voleste vedere che contenuti offre www.agostiniassociati.it riguardo a “traduzioni spagnolo”, e solo i contenuti presenti su www.agostiniassociati.it, facendo una ricerca site: vi ritroverete solo il materiale presente su questo dominio riguardo a “traduzioni spagnolo”. Il comando da inserire nel form di ricerca è “site:www.sito.com parola chiave che vi interessa”.

comando site

#2 | Quante pagine ha il dominio del mio concorrente?

Per ottenere il numero totale delle pagine presenti su un dominio ( di primo livello e sottodomini), ad esempio per rendersi conto di quanti contenuti possa offrire un diretto concorrente rispetto a noi, basterà inserire il comando site:dominio, evitando questa volta di inserire una keyword specifica.

3| Cercare nei sottodomini

Bisogna prestare attenzione a un dettaglio al momento dell’invio della ricerca: al cambio del sottodominio desiderato (www., blog., etc) cambierà anche il numero e i contenuti dei risultati ottenuti. Non selezionando alcun sottodominio, i risultati saranno in numero maggiore, in quanto includeranno le pagine di tutti i sottodomini. Ricordiamo che l’allocazione di molte pagine nei sotto domini ha impatti importanti lato SEO ( vedi post sui gruppi Google) e necessita la verifica di Google webmaster tool in ogni sottodominio

  • comando site

4| Cercare i risultati di un determinato periodo temporale

Pur risultando già una ricerca precisa e circoscritta, può capitare di avere ancora margini per restringere ulteriormente la forbice dei risultati: ad esempio se siamo a caccia di dati recenti, potremo definire l’arco temporale dei risultati, tramite i controlli di Google o direttamente inserendo un “2013” in coda alla nostra query

comando site

In molti casi il comando site: può rendere la vostra vita di marketer digitali più semplice. Volete testare le vostre abilità sui comandi avanzati SEO dei motori di ricerca? Ecco un piccolo test sul SEO per mettersi alla prova.

 

Commenti

Articoli che potrebbero interessarti

> Tutti gli articoli

Mobile Site o Sito Responsive? Gratis la guida SEO!

Le visite web da Smartphone e Tablet crescono ogni mese a doppia…
Continua a leggere
Opinioni EasyJet per forza negative

Opinioni EasyJet: perché non ci volo più (valorizzano il nostro tempo 1.25€/h)

In questa recensioni da consumatore vi spiego perché volare con la Compagnia…
Continua a leggere

SEO & VIDEO: 3 motivi per iniziare oggi

Qualsiasi  business digitale (ebusiness) che vuole crescere e prosperare deve fare i…
Continua a leggere